ALIEUTICA Biodiversità ittica e Pesca ecosostenibile nel Mediterraneo antico da Oppiano ad Aquileia - Giuseppe Nocca (ArcheoNutrizione, 6)

di Giuseppe Nocca

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 65.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    Nuova traduzione con testo greco a fronte dell'opera Alieutica di Oppiano con apparato introduttivo sulla biodiversità e sulle tecniche di pesca nel Mediterraneo antico.

    Schede sulle specie ittiche.

    In 4°, bross. filorefe, 356 pp., ill.ni e grafici

    La nuova traduzione del testo poetico di Oppiano redatto in greco nel II secolo d.C. apre inedite prospettive nella ricerca delle tipologie di prodotti ittici che comparivano sulla tavola romana in epoca imperiale. La lettura delle tecnologie di pesca e la disponibilità stagionale delle specie ittiche riesce meglio a circoscrivere le preferenze gastronomiche rispetto alle possibili indicazioni dei ricettari romani del tempo. Ne emerge un contesto di completa sostenibilità dell’attività di pesca accanto al consapevole consumo di un elevato numero di specie, molte delle quali ascrivibili al gruppo del pesce azzurro.


    Giuseppe Nocca, emerito di Scienza degli Alimenti, ha intrapreso da tempo un lavoro di indagine retrospettiva sui testi classici alla ricerca di connessioni tra l’archeologia, la nutrizione e la zoologia. La sua visione olistica dell’archeonutrizione gli ha consentito di ritrovare le radici profonde tra l’attuale stile alimentare e il lungo cammino di adattamento dell’uomo alle disponibilità di cibo attraverso il perfezionamento di strategie sempre più idonee ai bisogni metabolici. Le sue competenze di agronomo, di nutrizionista e di cultore delle lingue classiche sono un valido ausilio per questo nuovo campo di indagine.