Papa Francesco. La mia idea di arte - A cura di Tiziana Lupi

di

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 20.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:


    Rilegatura: brossura
    Lingua: Italiano
    Numero di pagine: 104
    Formato: 14 Ă— 21,5 cm
    Illustrazioni: 38 a colori

    «I musei devono accogliere le nuove forme d’arte. Devono spalancare le porte alle persone di tutto il mondo. Essere uno strumento di dialogo tra le culture e le religioni, uno strumento di pace. Essere vivi! Non polverose raccolte del passato solo per gli “eletti” e i “sapienti”, ma una realtà vitale che sappia custodire quel passato per raccontarlo agli uomini di oggi…».
    Papa Francesco


    In questo libro, nato dalla collaborazione tra Mondadori e Musei Vaticani e disponibile esclusivamente in italiano, Papa Francesco per la prima volta parla della sua idea di arte.
    L’arte è raccontata in primis come potente strumento di evangelizzazione, un ponte tra verità e bellezza, nel quale l’artista diventa testimone e tramite espressivo dell’invisibile.
    Il Papa parla anche dell’importanza dei Musei, intesi come luoghi di comunicazione interculturale, che custodiscono la memoria del passato per trasmetterla alle generazioni future.
    Ad illustrare il pensiero del Pontefice vengono scelte 11 opere tra sculture, dipinti e monumenti – illustrate da fotografie a colori –, considerate esempi di arte capaci di portare a tutti il messaggio evangelico. Tra queste, il Torso del Belvedere, il Buon Pastore, l’Obelisco di San Pietro, nonché la Volta della Sala di Costantino e la Deposizione di Cristo del Caravaggio, fino agli affreschi michelangioleschi nella Cappella Sistina.
    Vengono ripercorse le vicende storico-artistiche delle opere analizzate, con particolare attenzione verso l’iconografia e la simbologia di ciascuna, senza tralasciare aneddoti curiosi e spesso inediti.


    In copertina: Opera di Alejandro Marmo.
    In retrocopertina: Papa Francesco.