Note sui "luigini" di Massa di Lunigiana. Tentativo di elenco delle monete da 8 bolognini di Alberico II Cybo - Nummus et Historia -XXIII

di Gianluigi Esposito

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 10.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    f.to 17x24cm., pp. 144, ill. b/n.

    L’autore presenta un gran numero di esemplari in ordine cronologico secondo il millesimo, partendo dal rarissimo luigino col pavone datato 1662, inserito nel periodo del principato (1662-1664) e proseguendo con i luigini del periodo del ducato (1664-1690). L’ultimo luigino in realtà è datato 1666. In totale sono 41 varianti, tutte dettagliatamente descritte e commentate con puntigliosa attenzione soprattutto per i particolari dei busti e degli stemmi che sono riprodotti in due apposite appendici. Altre appendici riguardano le monete da 7 bolognini, le medaglie di Alberico II ed il catalogo delle monete dello stesso principe nella collezione della Cassa di Risparmio di Carrara, da considerarsi inedite e di grande interesse. È questo, in conclusione, un lavoro di sicuro interesse per gli appassionati della zecca di Massa e di luigini in generale nonché un ottimo esempio di quello che un serio e motivato collezionista può fare nell’ambito della ricerca numismatica.