ROMA. QUANDO LA CITTÀ PRENDE IL LARGO - Gabriele De Giorgi

di Gabriele De Giorgi

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 20.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    Il Campo Marzio di Giambattista Piranesi, una vera e propria profezia, è del1761. Possiamo rileggerlo a distanza di due secoli e mezzo nella concretezzadella forma urbis della città geografica romana. Ritroviamo nella cittàgeografica romana, con impressionante distanza temporale, quel coacervodi frammenti che conferma l'assunto piranesiano: da una parte l'aspirazioneall'integrazione tra le parti, dall'altra la consapevolezza che tale integrazioneè impossibile. Questo tema però, che apparentemente sembra senza vied'uscita può, come per Il Campo Marzio, aprire varchi verso universi di insospettatointeresse progettuale. Il libro ne chiarisce l'assunto: è infatti un atlanteragionato dei territori tra l'Eur e il litorale, che mira a formulare una nuovanozione di Roma alla grande dimensione e l'ipotesi di inediti scenari.

    204 pagine
    Immagini a colorie in b/n