Raphael da Urbino. Archeologo, Urbanista e Cartografo. La lettera di Raffaello al pontefice Leone X e l’Antiquae Urbis Romae (Ipazia, 30)

a cura di Maria Elisa Garcia Barraco

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 25.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    In 8°, bross. edit., 86 pp., ill.ni b/n

    Analisi e riproduzione  della lettera di Raffaello al pontefice Leone X, in appendice riproduzione di alcune tavole di Fabio Calvo Antiquae Urbis Romae cum Regionibus Simulachrum (1537).


    5oo°  anniversario della morte di Raffaello Sanzio  - 1520 - 2020



     Un Raffaello inedito emerge da queste pagine, narratore dell’antico e principe della prospettiva. Il grande artista rinascimentale fu uno dei  maggiori esponenti dello studio dell’architettura romana e della sua conservazione, come bene da tutelare, difendere e preservare dallo scempio che ne stavano facendo le calcine per ricostruire la Roma cinquecentesca. Lui - nominato dal pontefice prima Magister operis della fabbrica di San Pietro e poi Praefectus marmorum et lapidum omnium - si entusiasmò, tra i mille lavori che aveva da terminare, per  il  progetto della ricostruzione grafica e materiale di Roma antica, così come la si poteva vedere al principio del XVI secolo. L’impresa prevedeva il disegno di una pianta, attraverso una nuova misurazione precisa della città antica e dei suoi monumenti, e una classificazione storica degli edifici romani con l’intento filologico di restituire, attraverso un corretto metodo di studio, quelle parti degli edifici antichi andate distrutte o danneggiate nel corso dei secoli e posizionarle in modo certo e definitivo nel tessuto urbanistico della Forma Urbis. Ma la morte prematura, a soli 37 anni, lo colse impreparato e del progetto rimasero solo le splendide premesse contenute nella lettera dedicatoria a Leone X.


    INDICE

    Maria Elisa Garcia Barraco - Introduzione
    I. Penelope Filacchione - Raffaello e il simulacro di Roma. Breve vita di un progetto ambizioso
    II. Raffaello Sanzio (in collaborazione con Baldassarre Castiglione) - Lettera di Raffaello a Papa Leone X con le note di Pietro Ercole Visconti
    III. Maria Elisa Garcia Barraco - Le considerazioni di Rodolfo Lanciani sui disegni archeologici di Raffaello
    IV. Marco Fabio Calvo - Antiquae Urbis Romae 
    cum Regionibus Simulachrum
    V. Giorgio Vasari - Vita di Raffaello Sanzio 
    Cronologia Archeologica di Roma 1407-1561
    Bibliografia










    Bibliografia
     

    Allegati alla News