Amoenissimis aedificiis. Lo scavo di piazza Marconi a Cremona. Volume I - Lo scavo

di

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 58.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    Lynn Arslan Pitcher (a cura di), con Ermanno A. Arslan, Paul Blockley, Marina Volonté
     Anno di stampa: 2017
     ISBN: 


    Studi e ricerche di archeologia 2-2Categorie: Altri editori, SAP Società Archeologica PadanaTag: altomedioevo, archeologia, cremona, domus del ninfeo, domus del peristilio, domus delle buche rosse, età imperiale, età repubblicana, età romana, età tardoantica, intonaci dipinti, prima età imperiale, terracotta architettonica


    Descrizione

    Il primo volume della pubblicazione dei dati provenienti degli scavi di tre domus nell’area di piazza Marconi a Cremona, ci presenta con grande chiarezza, testimoniate direttamente dalle eccezionali evidenze archeologiche, le vicende storiche dell’area in epoca romana, in particolare gli effetti di quella distruzione a ferro e fuoco delle truppe di Vespasiano che nel 69 d.C. rasero al suolo la città. Tuttavia, ciò che costituisce una sorprendente novità è la scoperta che in Cremona si edificassero domus di tale raffinatezza ed eleganza da poter essere paragonate alle ricche dimore imperiali e senatorie di Roma. Tra gli edifici di piazza Marconi, spicca in particolare la Domus del Ninfeo, che ad oggi non ha possibili paragoni in Cisalpina, tanto che per comprenderne a fondo struttura, organizzazione, materiali, decorazioni bisogna direttamente fare riferimento a maestranze provenienti dal centro dell’Impero. Lo scavo di piazza Marconi ha aperto scenari del tutto inediti per la storia di Cremona, aprendo prospettive di studio fino ad ora impensate nell’ambito del territorio della Cisalpina.