Guido Gozzano - Vito Mar Nicolosi - Collana Edizioni Gobettiane

di

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 17.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    Postfazione di Bruno Quaranta

    Collana Edizioni Gobettiane
    uscita 2014
    pagine 112


    argomento Letteratura italiana


    Gobetti - che in Risorgimento senza eroi dirà della ironia ma anche della stanchezza decadente nell'opera di Gozzano in un quadro complessivo, letterario e morale, di fallimento dell'eredità alfieriana - accolse nel 1925 nelle sue edizioni il saggio su Gozzano del giovane catanese Vito Marco Nicolosi (1901-1948), frutto della tesi di laurea discussa con Attilio Momigliano. L'autore, che dichiarava le sue simpatie per il futurismo, tracciava dell'opera gozzaniana e dei "crepuscolari" un bilancio negativo. Nel libro, che rimane un documento interessante dell'epoca, Gozzano era visto come il poeta sentimentale delle dolcezze vaghe e inafferrabili, così lievi e così indeterminate da essere talvolta anche ebetudine, e Nicolosi, pur concedendogli qualche merito letterario, non coglieva l'effettiva consistenza di un laboratorio poetico che molta critica ha rivalutato.