Il ruolo degli oppida e la difesa del territorio in Etruria: casi di studio e prospettive di ricerca - Franco Cambi - ARISTONOTHOS Vol. 5/2012

di Franco Cambi

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 28.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    In 8°, bross. edit., pagg. 370, cm 14,8 x 21


    Sommario

    Introduzione
    Franco Cambi


    Parte I:
    Sezione tarquiniese
    Introduzione alla sezione tarquiniese
    Giovanna Bagnasco Gianni

    La "fortificazione" prima degli "oppida". Posizioni territoriali strategiche e
    controllo del territorio tra faseprotostorica e periodo orientalizzante
    Lucio G. Perego

    Le fortificazioni di confine: l'organizzazione del territorio tarquiniese al
    tempo della conquista romana
    Luca Pulcinelli

    L'organizzazione del territorio di Cerveteri edei Monti della Tolfa a
    confronto con l'agro tarquiniese (prima età del Ferro-età alto arcaica)
    Orlando Cerasuolo

    Insediamenti fortificati di età medievale inun territorio di confine: l'area
    dei Monti della Tolfa e la valle del Mignone
    Fabrizio Vallelonga

    I castelli lungo la valle del Marta
    Giulia Maggiore

    Dalla conoscenza alla conservazione: ilterritorio della Civita di Tarquinia
    Susanna Bortolotto, Piero Favino, AndreaGarzulino, R affaella Simonelli


    Parte II:
    Sezione etrusco-settentrionale
    Confini e fortezze d'altura del territorio di Populonia: indagini preliminari
    Giorgia Di Paola, Paola Piani

    Il castellum di Poggio Civitella (Montalcino, Siena)
    Luca Cappuccini

    Il sito di Monte Giovi nell'ager Faesulanus
    Luca Cappuccini

    Considerazioni sul Poggio di Moscona (Roselle)
    Luigi Donati

    Le fortezze d'altura dell'isola d'Elba: lo stato della questione
    Alessandro Corretti