Ritratti romani dai Musei Vaticani. Vixerunt omnes - Romani ex imaginibus

di Aa.Vv.

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 30.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:


    Rilegatura: brossura
    Lingua: Italiano (per la versione Giapponese, Codice Prodotto D638)
    Numero di pagine: 111
    Formato:170 x 215 x 10 mm

    AA.VV. Direzione dei Musei Vaticani / Mitsumasa Takanasi - Taro Hyuga
    The National Museum of Western Art - Governatorato S.C.V. - NHK - NHK Promotions
    Tokyo - Città del Vaticano 2004



    Attraverso il ritratto l'uomo romano cercò di trasmettere la sua identità, sia nella fisionomia che nel carattere, per cui in esso sono riscontrabili delle valenze psicologiche unite a delle componenti più "mondane", coniugate nell'intento di rendere eterna la propria immagine.

    Giandomenico Spinola


    Il catalogo, versione italiana della pubblicazione realizzata in occasione della mostra allestita a Tokyo nel 2004, è dedicato ai ritratti di età romana conservati nelle collezioni vaticane.
    Numerose le tematiche legate al ritratto romano: le origini, l'evoluzione e le varie funzioni assunte di pari passo con i cambiamenti culturali e sociali, nonché un confronto con il ritratto greco; lo sviluppo del ritratto pubblico e privato durante l'età imperiale e le sue varie tipologie nel rappresentare gli imperatori romani; un'analisi delle ekphraseis (descrizioni delle opere artistiche) presenti nell'Eneide di Virgilio, con un'interpretazione di quella dedicata allo scudo di Enea; i ritratti di Giulio Cesare, con particolare interesse verso quelli raffiguranti una sua presunta calvizie, nonché quelli dedicati ad Augusto e Cicerone.
    Vengono poi proposte le opere attraverso una sistematica suddivisione per tema: la nascita del ritratto, la rappresentazione dell'identità, i ritratti femminili, il concetto di eternità, l'età imperiale e la fine del ritratto antico. Le opere sono presentate attraverso schede critiche che offrono meticolose descrizioni del soggetto raffigurato, analisi dello stile, informazioni riguardanti il materiale, le misure e la datazione, nonché riferimenti al luogo di ritrovamento e di conservazione. Chiudono il volume un breve glossario, la cronologia dell'impero romano e una bibliografia essenziale.