Serie RAI TV I Medici II (2018)

31 Ottobre 2018 - ore 11,18
  • 1_congiura_dei_pazzi_ventura_2018.jpgLa Rai trasmette in questi giorni, dal 23 ottobre al 13 novembre 2018, la seconda stagione de I Medici, serie tv che racconta l’ascesa al potere dei giovani Lorenzo e Giuliano de’ Medici.
    Le esigenze narrative e televisive portano, inevitabilmente, a delle libere interpretazioni dei fatti storici e degli eventi che realmente accaddero. Trattandosi di fiction è naturale, e anche giusto, che sia così.
    Per avere un quadro esatto, o quantomeno reale, degli eventi narrati dalla serie, è utile poter leggere le testimonianze di coloro che vissero quei decenni della fine del Quattrocento.
    Due testimoni eccezionali vivevano ed agivano nella Firenze medicea; Angelo Poliziano e Niccolò Machiavelli. Entrambi hanno lasciato documenti scritti sul fatto di sangue noto come Congiura dei Pazzi.
    Il poeta umanista Poliziano era presente in chiesa mentre la congiura prende corpo. La sua narrazione ha il pregio della contemporaneità dell’evento che accade.
    Machiavelli è più giovane del Poliziano, e nel 1478 è un bambino di quasi dieci anni, nelle istorie fiorentine ricorda gli eventi che portarono alla rappresaglia verso la famiglia dei Pazzi.
    Quello che è emerso da studi successivi ha reso evidente come l’evento non sia stato solo uno scontro tra famiglie rivali, ma una sorta di “colpo di stato internazionale”, nel senso che coinvolgeva altre signorie e stati della frammentata penisola italiana.

    La casa editrice Arbor sapientiae edita un libriccino che raccoglie, come istantanee della vicinda, proprio i due testi e i due autori sopra citati.
    A tanta impresa inettissimi La congiura dei Pazzi secondo Angelo Poliziano e Niccolò machiavelli. A cura di Emiliano Ventura, Arbor Sapientiae Roma 2018.



    https://poetarumsilva.com/2018/12/14/la-serie-tv-i-medici-ii/
    1_i_medici_2.jpg