Ciro chiamato per nome (Is 45,4): l’epoca persiana e la nascita dell’Israele biblico tra richiamo a Gerusalemme e diaspora perenne Atti del XVII Convegno di Studi Veterotestamentari (Assisi, 5-7 settembre 2011) . Ricerche Storico bibliche (semestrale, ed. EDB, Bologna) 1/2013 - Anno XV - ISSN 0394-980X

di Aa.Vv.

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 60.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    Pagine: 260
    Peso: 456g
    Collana: A92 - Ricerche storico-bibliche
    Formato: 16,9x24,0
    Confezione: Brossura
    EAN: 9788810906392
    Altri autori: ◦ (A cura di ) Gian Luigi Prato

    Sommario

    Ciro chiamato per nome (Is 45,4): l’epoca persiana e la nascita dell’Israele biblico tra richiamo a Gerusalemme e diaspora perenne. Introduzione (G.L. Prato).
    Politica e ideologia religiosa dell’impero achemenide (A. Piras).
    Le unità amministrative dell’impero achemenide (satrapie): il potere percepito dai popoli sottomessi e le immagini di ritorno (G.P. Basello).
    Il territorio siro-palestinese in epoca persiana: sintesi storico-archeologica della documentazione (I. Oggiano).
    Le presenze ebraiche nell’impero persiano fra incidenze locali e idealizzazione di Gerusalemme (F. Bianchi).
    L’attività letteraria ebraico-giudaica di epoca persiana e la sua compatibilità con la situazione politica (M. Settembrini).
    Supervivencia e identidad hebrea: memoria y escritura (F. García López).
    Le istituzioni ebraiche di età persiana e il centralismo normativo gerosolimitano (M. Brutti).
    Il fattore linguistico: l’ebraico «biblico» come lingua letteraria al servizio dell’identità storico-religiosa (A. Gianto).
    Le correnti culturali e religiose del giudaismo antico e medio (P. Sacchi).
    Appendice. Il Cilindro di Ciro tradotto dal testo babilonese (G.P. Basello).