Archeologia e Risorgimento - Collana “Quaderni del Centro Studi per l’Archeologia dell’Adriatico” 4- F. Guidi

di

invia la pagina per emailcondividi su Facebookcondividi su Twitter
  • Prezzo: € 11.00
    Aggiungi Carrello

    Descrizione:

    formato 16,5x24 cm; pp. 72, in bianco e nero e a colori


    Quale apporto ha dato l’archeologia a una fase estremamente formativa della storia italiana quale il Risorgimento? Su questo tema si intrecciano le conferenze raccolte in questo volume, appartenenti al ciclo di lezioni organizzate a Ravenna dal Centro Studi per l’Archeologia dell’Adriatico per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Al di là della commemorazione, questi studi mettono in luce non solo l’intensa attività di scavi e studi archeologici di quell’epoca, ma anche i contenuti ideali, artistici e culturali che furono ripresi dall’antichità come linfa vitale di un’identità nazionale in via di definizione.
    Indice:
    Presentazione di Giuseppe Sassatelli; Lorenzo Braccesi, Le statue della Vittoria nella propaganda letteraria dell’Italia Unita; Filippo M. Gambari, L’archeologia nella definizione dell’ideale identitario dell’Italia unita; Giuseppe Sassatelli, Etruschi e Risorgimento: il Carnevale del 1874 a Bologna tra identità cittadina e unità nazionale; Giannantonio Mingozzi, Donatella Mazza, Valori, luoghi e testimonianze del Risorgimento in terra di Romagna.